9° Belvedere Motor Party

23 giugno 2012

Monopoli (BA)

“È andata. Ce l’abbiamo fatta!” – le ultime parole del Rock’N’RoadKustomKlub di Triggianello (BA), alle ore 06.00 di domenica 24 giugno presso la Banchina Solfatara di Monopoli, prima di addormentarsi sotto l’ultimo stand ancora in piedi e circondati ormai solo dai loro mezzi.

Fino a pochi istanti prima quel porto pugliese era stato il palcoscenico del 9° BELVEDERE MOTOR PARTY, più che un raduno di custom bikes e american cars,un appuntamento irrinunciabile per tutti gli appassionati di ferri vecchi di un certo stile a due e quattro ruoteed evento n. 1 dell’attività del RNR KK.

Questi ragazzi ce la mettono tutta per trasformare il Sud Italia e soprattutto il Sud Est Barese in una terra fertile per i malati di ruggine. Ed anche se molto spesso problemi burocratici, benzina, autostrade, assicurazioni in aumento e la posizione geografica apparentemente sfavorevole e lontana rendono le cose un po’ difficili, ecco che il RNR KK ribalta la situazione e sfruttando i tesori della propria terra porta a Sud quello che generalmente tende a Nord.

Già perché il Belvedere Motor Party ormai ha assunto una dimensione nazionale e internazionale: oltre ai consolidati punti di riferimento per gli amanti del custom Pugliese come Legend Store Racing di Veglie, DagCyclesPit Stop di Castellaneta, Only Machine di Laterza, RedDevil di Conversano e i Big Block Brother Gianfrate di V8 Garage di Martina Franca, pian piano negli anni i ragazzi del KK mettendosi su strada e andando a conoscere di persona tutti i protagonisti di questo mondo si sono fatti conoscere e hanno attirato l’attenzione anche dei big del settore.

Infatti la direzione di LowrideMag quest’anno ha organizzato il Bike Show all’interno del raduno premiando le moto più belle non solo dei preparatori ma anche di alcuni privati; ci sono stati due graditi ritorni: Capitan Blaster e ArykOldpaint da Milano che non hanno certo bisogno di presentazioni e che dopo l’esperienza degli “Impossibili Live Show”, sempre targata RNR KK dell’inverno 2011/2012, hanno pensato bene di riportare in Puglia la loro arte; Gerry della Custom Bike di Modigliana e Bike Garage di San Salvo hanno portato alcune delle loro creazioni che hanno fatto sognare più di uno; e non ultimi da oltre mare l’HD & Custom Motorcycles Shop con i ragazzi degli SteelWings MC da Tirana, Albania, con cui ormai da tempo si è stretto un legame che passa dal mare e continua sulla strada.

E la musica? Certo con un’atmosfera così l’unico genere proponibile è il Rockabilly ed ecco salire sul palco il magico DJ Galeazzo, che di passaggio si è fatto volentieri rapire e catapultare in the show, a seguire i Coconuts Killer Band da Chieti e gli Horrbile Porno Stuntmen da Cattolica. Per fortuna c’era la notte bianca perché quei diavoli scatenati hanno suonato fino alle 04.00 del mattino, e avrebbero felicemente continuato se non ci fosse stata la premiazione del Bike Show e della lotteria del Belvedere che aveva al primo posto una meravigliosa biciletta custom offerta da Ampio Raggio, Turi.

I numeri parlano chiaro: più di 1000 moto e 50 auto americane. Tutto ciò grazie anche agli appassionati, agli amici di sempre, a tutti club intervenuti, in testa gli HellsAngels di Bari.

L’anno prossimo sono 10, chissà cosa si inventeranno ancora.

Andrea Colapinto